legge bersani

Legge Bersani: come funziona e a chi è dedicata

Il Decreto Legge

Bersani per ereditare la classe di merito 29 Marzo 2017 La legge Bersani: cos’è e a cosa serve? Dall'Aprile 2007, i guidatori di ogni età possono godere di un nuovo vantaggio. Si tratta della legge Bersani, approvata dal ministro che le ha dato il nome e pensata per offrire alle famiglie un nuovo modo di risparmiare. Come molti sapranno già, la legge Bersani permette di assicurare un nuovo veicolo di un nucleo familiare sfruttando la classe di appartenenza di un componente della famiglia già assicurato. Occorre, a questo punto, capire quali siano le possibili limitazioni di una tale proposta e come ogni guidatore possa sfruttare le diverse soluzioni a proprio vantaggio per risparmiare il più possibile sulla polizza. La legge Bersani: l'assicurazione auto Per ciò che riguarda l'assicurazione auto, la legge Bersani permette di assicurare un nuovo veicolo con la classe di merito di appartenenza dello stesso intestatario o di un componente del nucleo familiare. Diventa tuttavia doveroso fare alcune specifiche. Quando si parla di un nuovo veicolo, si intende un mezzo immatricolato per la prima volta a nome del richiedente dell'assicurazione. Non è quindi necessario che l'auto sia appena stata acquistata dalla concessionaria gestita dalla casa madre: può trattarsi anche di un veicolo di seconda mano, purché passato alla proprietà del nuovo intestatario dell'assicurazione tramite regolare passaggio. Le legge Bersani rappresenta un'ottima soluzione per ogni guidatore: valida sul premio di base e ideale per giovani e anziani, è un'ottima soluzione per chi vuole affidarsi a compagnie competenti e di fama comprovata, senza alcun rischio e risparmiando davvero. La legge Bersani: l'assicurazione moto Se un guidatore intende assicurare la propria moto sfruttando la legge Bersani, potrà farlo ma con una sola limitazione: la legge si applica solo ed esclusivamente a mezzi della stessa tipologia. Sarà quindi possibile stipulare un’assicurazione moto avvalendosi della legge Bersani ed ereditare la classe di merito solo tra motocicli, mentre non sarà possibile ereditare la classe di merito di un'auto per passarla ad un veicolo a due ruote, anche se di proprietà dello stesso intestatario. La legge Bersani: l'annullamento della polizza Annullare una polizza stipulata sfruttando la legge Bersani non richiede procedure particolari: sarà sufficiente procedere tramite il proprio portale on line o contattare l'agente che si occupa dei contratti assicurativi. Attenzione: la compagnia assicurativa può decidere di sospendere il contratto assicurativo, nel caso in cui il contraente abbia effettuato delle dichiarazioni false. Se la persona di cui si vuole ereditare la classe di concorso non appartiene allo stato di famiglia, è deceduta o si è separata dal nucleo familiare, il diritto decade automaticamente. La legge Bersani: i casi particolari La legge Bersani nasce per permettere ai nuclei familiari di abbattere i costi per l'assicurazione e invogliarli a regolarizzare la loro posizione. Si tratta di un ottimo vantaggio non solo per i guidatori che vogliono acquistare un nuovo veicolo o sostituire il proprio mezzo, ma anche per i neo patentati che desiderano assicurare il loro nuovo veicolo a nome proprio. Spesso, infatti, le compagnie assicurative tendono ad applicare ai neopatentati la fascia di prezzo massima per il premio, dal momento che sono più frequentemente a rischio di incidenti. In questo modo, invece, sarà possibile godere di ottimi sconti, senza rinunciare al massimo della copertura assicurativa. La gestione delle pratiche per la legge Bersani: documenti, procedure e tempistiche In caso di stipula di un nuovo contratto assicurativo, un guidatore che voglia sfruttare la legge Bersani dovrà dichiarare all'agente assicurativo della compagnia scelta i dati anagrafici del componente del nucleo familiare di cui desidera ereditare la classe di merito. Al momento della firma del contratto, occorre, quindi, avere con sé: documento di identità o altro documento di riconoscimento del futuro intestatario della polizza documento di identità o altro documento di riconoscimento del componente del nucleo familiare di cui si vuole ereditare la classe di merito stato di famiglia che attesti l'appartenenza allo stesso nucleo delle due parti libretto di circolazione del veicolo da assicurare attestato di rischio.

Le tempistiche richieste non sono differenti da quelle necessarie per l'attuazione di un normale contratto di assicurazione: dopo poche ore dall'invio dei documenti richiesti e del contratto firmato alla sede legale della compagnia assicurativa, la copertura sarà valida in ogni sua parte per il tempo concordato.

La legge Bersani

La legge Bersani: contatti utili Per avere un preventivo adatto al proprio caso o per verificare la validità della legge Bersani sui componenti del nucleo familiare che si intendono assicurare, potrà essere utile:

contattare telefonicamente il responsabile della compagnia di assicurazione collegarsi al sito internet dell'agenzia scelta recarsi presso uno degli uffici presenti sul territorio

Preventivi online. È possibile fare online i preventivi assicurativi su Assicurazionidainsurance.it, in questo modo si aumenta l'esigenza che il cliente richiede verso il proprio assicuratore e ancora di più il risparmio già concesso dalla legge Bersani. legge Bersani